Ambiente.it è una divisione Terranova
Ambiente.it Logo
  1. News>
  2. Centri Di Raccolta Ed Ecocentri Gestione Digitalizzata in Mobilita
Approfondimenti | 23/5/2024

Centri di Raccolta ed Ecocentri: gestione digitalizzata in mobilità

ecocentri

I Centri di Raccolta, noti anche come ecocentri o isole ecologiche, sono strutture dove i cittadini possono conferire frazioni di rifiuti che non possono essere conferite per dimensione e tipologia all’ordinario circuito tramite la raccolta differenziata. Questi Centri di Raccolta sono gestiti dai Comuni o da gestori di rifiuti urbani e sono fondamentali per il corretto riciclo di materiali specifici.

Gli ecocentri rappresentano una componente fondamentale nella gestione sostenibile dei rifiuti urbani, contribuendo significativamente alla tutela dell'ambiente. Questi centri sono strutture appositamente create per il conferimento e la destinazione al riciclo dei rifiuti solidi urbani. L'importanza degli ecocentri è riconosciuta in quanto promuovono pratiche di gestione responsabili e sostenibili.

Materiali conferibili al Centro di Raccolta

  • Rifiuti ingombranti

    Mobili, elettrodomestici, materassi, ecc.

  • Rifiuti elettronici (RAEE)

    Televisori, computer, cellulari, ecc.

  • Rifiuti pericolosi

    Batterie, vernici, solventi, lampadine, ecc.

  • Rifiuti verdi

    Sfalci, potature, rami, foglie, ecc.

  • Rifiuti inerti

    Detriti da costruzione e demolizione, cemento, mattoni, ecc.

  • Materiali riciclabili

    Carta, plastica, vetro, metallo, alluminio, etc.

terranova

Vantaggi ambientali dell'utilizzo dei Centri di Raccolta

I Centri di Raccolta offrono numerosi benefici per l'ambiente, contribuendo in modo significativo alla riduzione dell'impatto ambientale dei rifiuti. Ecco alcuni dei principali vantaggi:

Riduzione delle discariche abusive: La presenza di ecocentri disincentiva l'abbandono illegale dei rifiuti, fenomeno che causa degrado ambientale e inquinamento del suolo e delle acque.

Aumento del riciclo: Grazie alla raccolta differenziata e alla corretta gestione dei rifiuti, gli ecocentri incrementano la quantità di materiali riciclati.

Gestione dei rifiuti pericolosi: Gli ecocentri assicurano che i rifiuti pericolosi vengano gestiti in modo sicuro, evitando la dispersione di sostanze nocive nell'ambiente.

Sensibilizzazione e educazione ambientale: Gli ecocentri svolgono anche un'importante funzione educativa, promuovendo la consapevolezza ambientale tra i cittadini e incoraggiando comportamenti sostenibili.

Gli ecocentri rappresentano una risorsa preziosa per la gestione sostenibile dei rifiuti urbani, offrendo vantaggi significativi sia in termini ambientali che sociali. La loro diffusione e il continuo miglioramento dei servizi offerti sono essenziali per promuovere una cultura del riciclo e della responsabilità ambientale, contribuendo alla costruzione di comunità più sostenibili e resilienti.

Vantaggi della digitalizzazione dei Centri di Raccolta

Migliore servizio ai cittadini

Accesso alle Informazioni: Le piattaforme online e le app mobili forniscono ai cittadini informazioni aggiornate sui servizi, gli orari di apertura e le modalità di conferimento.

Prenotazioni Online: La possibilità di prenotare online riduce i tempi di attesa e evita assembramenti, migliorando l'esperienza del cittadino.

Feedback e Reportistica: I cittadini possono segnalare problemi e fornire feedback, permettendo un miglioramento continuo dei servizi offerti.

Efficienza operativa

Automazione: L'automazione dei processi di smistamento e gestione riduce i tempi di lavorazione e i costi operativi, portando ad una ottimizzazione delle attività.

Ottimizzazione delle Risorse: L'uso di dati in tempo reale consente di ottimizzare la distribuzione delle risorse, come le attrezzature e il personale.

Riciclo Efficiente: La digitalizzazione facilita un miglior riciclo dei materiali, aumentando il tasso di recupero e riducendo i rifiuti destinati alle discariche.

Riduzione dei Costi

Efficienza dei Processi: La digitalizzazione riduce i costi operativi attraverso l'automazione delle attività e l'ottimizzazione delle risorse.

Minori Costi di Gestione: Un miglior riciclo e recupero dei materiali riduce la quantità di rifiuti che deve essere smaltita in discarica.

Educazione e Sensibilizzazione

Strumenti Educativi: Le piattaforme digitali offrono strumenti educativi e campagne di sensibilizzazione sui benefici del riciclo.

Coinvolgimento della Comunità: Coinvolgere i cittadini attraverso app aumenta la consapevolezza e la partecipazione attiva nella gestione dei rifiuti.

Normativa di riferimento

In Italia, la gestione dei centri di raccolta rifiuti è regolamentata da una serie di normative che garantiscono la corretta gestione e smaltimento dei rifiuti urbani. Queste normative sono finalizzate a promuovere il riciclo, ridurre l'impatto ambientale dei rifiuti e prevenire l'inquinamento.

La normativa italiana sulla gestione dei centri di raccolta rifiuti è complessa e articolata, mirata a garantire un sistema di gestione dei rifiuti efficiente e sostenibile. Attraverso il rispetto di queste normative, i centri di raccolta contribuiscono in modo significativo alla tutela dell'ambiente, promuovendo il riciclo e la corretta gestione dei rifiuti. La collaborazione tra istituzioni, enti locali e cittadini è essenziale per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità e protezione ambientale.

Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152

Scopri di più

Decreto 8 aprile 2008

Scopri di più

Decreto Legislativo 14 marzo 2014, n. 49

Scopri di più

Normative Principali

Decreto Legislativo 152/2006 (Codice dell'Ambiente)

Il Decreto Legislativo 152/2006, noto come Codice dell'Ambiente, è la principale normativa italiana in materia ambientale. Esso stabilisce le linee guida generali per la gestione dei rifiuti, compresa la raccolta differenziata e l'organizzazione dei centri di raccolta. Alcuni punti chiave includono:

  • Articolo 198: Regola le competenze dei comuni nella gestione dei rifiuti urbani, inclusa l'organizzazione dei centri di raccolta.
  • Allegato L: Fornisce linee guida per la progettazione e la gestione dei centri di raccolta.

Decreto Ministeriale 8 aprile 2008

Questo decreto specifica i criteri tecnici per la realizzazione e la gestione dei centri di raccolta dei rifiuti urbani raccolti in modo differenziato. Tra i punti salienti:

  • Requisiti di accesso: Definisce le modalità di accesso per i cittadini e norme di sicurezza.
  • Tipologia di rifiuti accettati: Elenca i tipi di rifiuti che possono essere conferiti nei centri di raccolta, inclusi rifiuti ingombranti, elettronici (RAEE), pericolosi e non pericolosi.

Norme di sicurezza e gestione: Stabilisce le misure di sicurezza necessarie per la gestione dei rifiuti e la protezione dell'ambiente.

Decreto Legislativo 49/2014

Questo decreto recepisce la Direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Include disposizioni specifiche per la raccolta e il trattamento dei RAEE, che devono essere separati e trattati in modo da ridurre al minimo gli impatti negativi sull'ambiente e sulla salute umana.

Normative Regionali

Oltre alla normativa nazionale, esistono regolamenti regionali che possono variare in base alle specificità territoriali. Le Regioni hanno il compito di adattare le linee guida nazionali alle loro esigenze specifiche, spesso introducendo ulteriori requisiti o incentivi per promuovere la raccolta differenziata e il riciclo.

ECOS4UTILITY Centri di Raccolta

la soluzione per la completa digitalizzazione delle attività

La soluzione è composta di un applicativo di Back Office avanzato accompagnato da un Front Office disponibile anche in versione app mobile e touchscreen che può essere in modalità self service o con operatore.

Offre un approccio informatizzato alla gestione dei Centri di Raccolta tramite funzionalità specifiche, utili a monitorare, tracciare e ottimizzare le operazioni tipiche degli ecocentri.

Identificazione utenza

La soluzione è compatibile con le più diffuse apparecchiature di identificazione: lettori di codice a barre, lettori a banda magnetica per la lettura (Tessera Sanitaria Nazionale/Codice Fiscale), QR code. 

Il conferimento può essere inserito da con operatore in modalità manuale PC, da tablet/smartphone e in modalità self service da touchscreen.

Il sistema è predisposto per il riconoscimento delle seguenti utenze: utenze domestiche, utenze non domestiche, utenze temporanee (gestione rifiuti provenienti da fiere, scuole per particolari finalità, etc.), operatori interni autorizzati, trasportatori autorizzati.

Registrazione conferimenti

Le utenze, dopo la fase di riconoscimento, seguono le seguenti fasi operative:

  • selezione, con icone, del tipo di rifiuto da conferire;
  • quantità conferita al CdR e relativa unità di misura;
  • conferma di chiusura del conferimento;
  • inserimento della targa con tastiera virtuale, se richiesto;
  • ricevuta di avvenuto conferimento, se richiesta.

Al termine del conferimento, avviene il rilascio della ricevuta di avvenuto conferimento, che riporta i progressivi conferiti in forme diverse (es. punteggi, sconti in euro, etc.) se previsto dall’integrazione con la Tariffa.

Il Front-Office è predisposto per consentire la rilevazione automatica del peso da bilancia oppure l’inserimento manuale del peso dei rifiuti in ingresso.

Ad ogni transazione vengono registrati: data e ora del conferimento; conferitore; rifiuto; peso; badge utilizzato per l’accesso; volume presunto; eventuale targa.

L’identificazione dell’operatore e del trasportatore avviene con le stesse modalità dell’utenza: nel caso di prenotazioni attive del trasportatore identificato ne viene proposta la lista chiedendo conferma dei servizi in esecuzione. L’inserimento della targa, tramite tastiera virtuale o foto se in modalità app, consente la verifica dell’autorizzazione del Trasportatore. La scelta del servizio da eseguire e la seguente conferma generano la registrazione dell’evento e la produzione delle stampe previste dalla normativa vigente.

Prenotazione accesso utente

In ECOS4UTILITY Centri di raccolta è disponibile la funzionalità di prenotazione del conferimento: l'utente può scegliete data ed ora per l'accesso ed il conferimento da un applicativo integrato.

Nel front office, in tutte le fasi di autenticazione dell’utente viene verificata la presenza di una prenotazione valida per la fascia oraria in cui si è presentato. Se non è previsto il suo conferimento, o se fuori orario, l’applicazione dà un messaggio specifico di segnalazione bloccando o richiedendo autorizzazione all’accesso da parte dell’operatore.

In fase di prenotazione, è possibile effettuare l’inserimento dei materiali conferibili. Tale selezione permette, in fase di conferimento al Centro di Raccolta, di proporre già l’elenco dei rifiuti da conferire, con la possibilità di aggiungere nuovi rifiuti non inizialmente dichiarati.

Gestione operatori e impianti e invio di segnalazioni

Dal front office, disponibile anche in app, l’operatore esegue il login e gestisce anche l’apertura e chiusura del Centro di Raccolta. In aggiunta, è possibile inviare segnalazioni o richieste relative al Centro di Raccolta, con la possibilità di allegare foto o annotazioni, alla Centrale Operativa.

Consegna, ritiro e sostituzione contenitori

Per aiutare il gestore ad adempiere all’art. Articolo 9 della delibera 15/22 del TQRIF ARERA sulle tempistiche di consegna delle attrezzature, attraverso l'app l'operatore può registrare la movimentazione degli asset e la corretta associazione degli stessi all'utenza e al contratto corrispondenti in fase di attivazione o sostituzione.

Analisi, ottimizzazione e monitoraggio in tempo reale

L’integrazione nativa fra back office e front office garantisce la sincronizzazione automatica e in tempo reale di tutti i dati raccolti, garantendo alla Centrale Operativa il monitoraggio istantaneo delle attività svolte presso i Centri di Raccolta e una gestione tempestiva delle segnalazioni. Inoltre, grazie all’analisi dei dati storici (tipologia, quantità, giorni e orari dei conferimenti) potrà formulare ipotesi di ottimizzazione degli orari di apertura e presidio dell’isola ecologica stessa.

ECOS4UTILITY Centri di Raccolta:

i vantaggi della gestione in mobilità

Automazione

ECOS4UTILITY Centri di Raccolta abilita il massimo livello di automazione e garantisce flessibilità perché permette di richiedere solo per specifici e ben definiti casi l’intervento manuale dell’operatore. Tutte le operazioni possono essere gestite in maniera rapida e precisa anche con l'integrazione ai sistemi di pesatura e di accesso ai Centri di Raccolta.

Soluzione completa

ECOS4UTILITY Centri di Raccolta rappresenta uno strumento unico che garantisce la massima copertura funzionale dei processi caratteristici della gestione, dalle anagrafiche utenze alle anagrafiche dei centri con definizione delle modalità di funzionamento e caratteristiche, dalla generazione codici badge alla tipologia ed anagrafica dei rifiuti, dagli accessi in impianto ai conferimenti effettuati, includendo la generazione e gestione del bilancio di massa con la produzione dell'allegato 1A e 1B.

User Frendly

Le soluzioni ECOS4UTILITY Centri di Raccolta tengono conto di tutte le necessità tipiche delle Utilites del settore ambientale assicurando allo stesso tempo la piena compliance normativa.

Il sistema è pensato per gli operatori ecologici che si trovano ad operare all'aperto, in tutte le condizioni climatiche, e necessitano di strumenti ad elevata visibilità e facile identificazione delle funzionalità da attivare.

Centri di Raccolta ed Ecocentri: gestione digitalizzata in mobilità

Ti abbiamo incuriosito e vorresti conoscere più da vicino le nostre soluzioni? Compila il form per parlare con i nostri esperti e scoprire come possiamo essere il partner ideale per il tuo business!

Potrebbe interessarti anche...

18/1/2024

ECOS: Forse non tutti sanno che… XFIR App per i trasportatori

Leggi di più

23/12/2023

RENTRi - Decreto n. 251 del 21.12.2023 "Istruzioni per la compilazioni dei nuovi modelli di formulario e registri di carico e scarico rifiuti”

Leggi di più

14/12/2023

ECOS: Forse non tutti sanno che… Insieme a Junker per la trasparenza

Leggi di più

7/12/2023

ECOS: Forse non tutti sanno che… Gestione Operativa dei Servizi in mobilità

Leggi di più

30/11/2023

ECOS: Forse non tutti sanno che… CRM dedicato al Business dei Rifiuti

Leggi di più
Condividi sui social Facebook Whatsapp
Contattaci

Contatti

Ti abbiamo incuriosito? Scrivici!

Saremo felici di approfondire le tue necessità e capire come possiamo diventare il partner ideale per le esigenze di digitalizzazione, innovazione e sostenibilità del tuo business.