Informazione > Notizie

La gestione dei rifiuti per i produttori della filiera alimentare

LA GESTIONE DEI RIFIUTI PER I PRODUTTORI 

DELLA FILIERA ALIMENTARE


WEBINAR GRATUITO DI PRESENTAZIONE


La gestione dei rifiuti nella filiera alimentare, con particolare riferimento alle aziende di produzione, prevede quotidianamente l'inserimento, la trasmissione, la validazione e la conservazione di moltissimi dati.

Quando questi sono processati con strumenti informatici non dedicati o quando vari stabilimenti sul territorio adottano sistemi di gestione diversi, il flusso di informazioni può andare incontro a rallentamenti o errori, e le normative di riferimento possono essere rispettate con modalità differenti.

I software di gestione ambientale di Ambiente.it, dedicati specificatamente ai rifiuti, coprono qualsiasi esigenza di programmazione, gestione e coordinamento aziendale, nel pieno rispetto delle scadenze di legge (es. MUD) e con l'interoperabilità con l'Albo Nazionale Gestori Ambientali.

Ambiente.it, software house leader da trent'anni in questo settore, La invita ad una overview on line sui propri gestionali rifiuti e sulle funzionalità dedicate alle aziende di produzione della filiera alimentare.


WEBINAR GRATUITO DI PRESENTAZIONE


MARTEDÌ 24 NOVEMBRE 2020


ORARIO 10.00 - 11.00


A SEGUIRE QUESTION TIME


Il seminario on line presenterà le principali funzionalità utili, tra le quali:


ECOS Base per la gestione del sistema dalla sede centrale;

ECOS Scheda Tecnica per la caratterizzazione dei rifiuti;

ECOS Palco per la profilazione degli utenti;

ECOSWEB per una semplice e intuitiva gestione delle movimentazioni, dei registri di carico e scarico e delle statistiche da qualunque sede operativa;

ECOS MUD per l’elaborazione della dichiarazione annuale;

ECOS ANGA per un costante aggiornamento con l'Albo Nazionale Gestori Ambientali delle autorizzazioni dei soggetti trasportatori.


Prenotare la partecipazione al seminario è molto semplice: inviare una mail all'indirizzo  indicando nome, cognome, indirizzo mail e numero di telefono di ciascun partecipante.

La redazione tecnica provvederà ad inoltrare agli iscritti il link da cui effettuare il collegamento web.