ASIS

ASIS

Il ponte sicuro: lavora con Sistri, senza cambiare gestionale

ASIS è un adattatore software che collega la tua azienda a Sistri. Si pone come interfaccia di dialogo tra la tua applicazione di gestione rifiuti e Sistri, scambiando informazioni in modo completo, affidabile, sempre corretto e verificabile. 


ASIS è l'adattatore scelto dalle migliori software house italiane,
e serve oltre 2.000 aziende sul territorio nazionale.

 

ASIS ti apre le porte di Sistri

  • Garantisce i controlli normativi sul Sistri
  • Mantiene in memoria i movimenti e li ritrasferisce automaticamente in caso di temporanea sospensione della comunicazione con il SISTRI
  • Firma i movimenti SISTRI dalle consuete maschere
  • Registra i movimenti massivi da mandare al SISTRI
  • Svincola l’operatore e realizza un resoconto dei risultati dell’invio allertandolo per le anomalie
  • Governa l’allineamento degli archivi con il SISTRI, le firme e tutte le movimentazioni in modo semplice ed immediato
  • Traccia internamente all’azienda tutte le transazioni da e verso SISTRI per eventuali indagini interne
  • Doppio inserimento dei dati? MAI!

 
Basta una connessione internet: la semplice ricetta di ASIS

ASIS si integra a qualsiasi software gestionale rispettando le logiche funzionali proprie delle diverse applicazioni e situazioni di settore.

I prerequisiti all’utilizzo di ASIS sono soltanto tre:

  1. accesso ad internet
  2. collegamento al DB Server
  3. collegamento Client

Grazie alla connessione internet, ASIS garantisce il dialogo con Sistri anche nel caso di non funzionamento del sistema nazionale, perchè continua il contatto fino a risposta positiva.

 


A chi si rivolge?

 


ALLE AZIENDE!

Ambiente.it propone ASIS a tutte le aziende che utilizzano un gestionale rifiuti per garantire la corretta operatività con Sistri. Oltre 2.000 Aziende in Italia dialogano con Sistri grazie ad ASIS.


ALLE SOFTWARE HOUSE!

ASIS è a disposizione anche delle software house che sviluppano per conto terzi e alle aziende che sviluppano in proprioapplicazioni software dedicate alla gestione dei rifiuti, che gestiscono anche solo parzialmente transazioni su Sistri oppure che, nei loro processi di gestione, abbiano la necessità di interagire con Sistri. Molte delle più importanti software house del settore ambientale si sono già affidate ad ASIS.

 

Qualche testimonianza...

 

Ambiente.it Srl

Quando nel 2011 abbiamo valutato l’interfacciamento delle nostre due piattaforme per la Gestione Integrata dei Rifiuti Ecos e EcosWeb con Sistri abbiamo da subito colto le due diverse mission tra i software gestionali di mercato e il sistema di tracciabilità dei rifiuti del Ministero. Questa differenza ci è apparsa sempre più chiara al punto da concepire un “intermediario” che da una parte “ragionasse” come i software gestionali offrendo servizi ad alto livello utilizzando tecnologie diverse come è nella realtà e dall’altra, invece, ragionasse come Sistri, un sistema centralizzato di tracciabilità rifiuti che offre servizi a basso livello. Le soluzioni individuate per far interoperare con Sistri i nostri prodotti software, diversi tra loro, hanno dato vita ad ASIS, acronimo di Adattatore Standard Interoperabilità Sistri, un middleware di mercato che viene utilizzato sia da software house di ogni dimensione sia da aziende che hanno sviluppato in casa soluzioni custom per la gestione dei rifiuti. ASIS si sta dimostrando un prodotto affidabile, stabile, facile da implementare e in grado di soddisfare tutti i diversi processi aziendali offrendo a Sistri una interoperabilità standard, comune, consolidata e in futuro, se sarà richiesto, anche certificata. Le testimonianze di chi lo ha adottato parlano da sole!

Sandro Scatola

 

Studio Software Sgaravatti Sas

Abbiamo scelto di utilizzare l'adapter ASIS quale strumento di alto livello per poter concentrare lo sviluppo della interfaccia con Sistri sugli aspetti funzionali e di procedura piuttosto che su quelli tecnici  ma anche per condividere con altri sviluppatori il grandissimo impatto che questo progetto ha  rappresentato per i nostri gestionali. Anche grazie ad ASIS siamo riusciti a cogliere l'obbiettivo di far partire Sistri con l'interoperabilità entro i termini di legge (1 ottobre)!
All'impianto Ama di Ponte Malnome (Roma), nel primo giorno di lavoro, l'accettazione di rifiuti sanitari in microaccolta ha registrato ben 572 formulari di cui 523 di rifiuti pericolosi gestiti con l'interoperabilità di AmaAmbiente.
La transazione Sistri viene effettuata automaticamente alla conferma dell'intero conferimento e comprende la registrazione della scheda con l'esito, la sua firma automatica (senza digitazione di alcun PIN), la scrittura nel registro cronologico, l'associazione della scheda e la firma finale.

Francesco Sgaravatti

 

Si.el.co. Srl

Gea Advanced, il gestionale di SI.EL.CO. per le aziende del settore rifiuti, ha raggiunto l’obiettivo di comunicare con Sistri  grazie ad ASIS, un sistema avanzato di gestione dell’interoperabilità. Il sistema ASIS garantisce semplicità di interfacciamento e affidabilità. 
L’utilizzatore può inviare e ricevere dati da SISTRI direttamente da Gea Advanced che è l’ambiente a lui più famigliare; in questo modo si evita l'utilizzo del portale, adempiendo comunque a tutti i requisiti previsti dalla normativa SISTRI, inclusa la firma delle transazioni. 
SISTRI è un sistema che inevitabilmente ha un forte impatto sull'attività delle aziende; con la soluzione Gea Advanced & ASIS, il SISTRI è già entrato in casa di molte aziende in punta di piedi. 

Amedeo Franzetti

 

SIA Sistemi Informativi Aziendali

GRIF, il gestionale di SIA per la gestione rifiuti, è integrato con SISTRI grazie ad ASIS. Con l’adozione di ASIS, l’interoperatibilità, per i nostri clienti, è diventata realtà.
ASIS permette un dialogo efficace tra GRIF e SISTRI; lo scambio di informazioni, schede e registrazioni, avviene in modo completo, rapido e affidabile, senza dover accedere direttamente al portale. L’utilizzo dei token è necessario solo in fase di firma, permettendo alle aziende di lavorare “off line” e di inviare in modo massivo le informazioni a SISTRI. Dal 1° ottobre con GRIF e ASIS sono già state trasmesse e firmate oltre 15.000 schede SISTRI.

Francesca Fiori

 

 


Per informazioni

Ambiente.it, sede di Mestre - tel. 041.961970 - commerciale@ambiente.it