Informazione > Notizie

07.08.2017

Risorse ambientali superate


Il 2 agosto è stato il "Giorno del Sovrasfruttamento della Terra", ovvero il giorno in cui la razza umana avrà utilizzato più risorse naturali di quanto il pianeta ne possa rinnovare durante tutto l'anno.

Attraverso l'eccesso di pesca, sovrasfruttando le foreste e emettendo più anidride carbonica nell'atmosfera di quanta le piante ne possano assorbire, gli esseri umani richiedono alla terra più di quanto possa produrre.

Ogni risorsa naturale utilizzata a partire dal 2 agosto è in effetti insostenibile a lungo termine.

Nel corso di un anno usiamo il 170% della produzione naturale del mondo. Il "Giorno del Sovrasfruttamento della Terra" arriva molto prima nell'anno rispetto a un decennio fa, quando utilizzavano solo il 144% della biocapacità terrestre (che era il doppio del 78% utilizzato nel 1963).

Attualmente le emissioni di carbonio rappresentano il 60 per cento dell'impronta ecologica dell'umanità. Se le emissioni di carbonio venissero dimezzate, la data del Giorno del Sovrasfruttamento della Terra sarebbe spostata in avanti di circa tre mesi.

Maggiori informazioni su http://www.overshootday.org/newsroom/press-release-italian/